close

Mario Coccovilli

Zoè

4-168 (FILEminimizer)

SINOSSI

Zoé

Autore: Mario Coccovilli

Zoé, esistenza … nell’esistenza inizia la mia poesia. Tutto ciò che accomuna l’animato e l’inanimato, qui dentro e qui fuori, tra i miei sensi e le vostre emozioni, tra me, io e voi. Nell’esistenza hanno inizio tre filoni letterari, volendo racchiudere l’arte dell’infinito e l’infinito dell’arte in generi, in cui Eros giace con Pathos su letti di lettere, in cui Phren, Oneiros ed Aisthesis danzano insieme mescolandosi su prati di sillabe, in cui Logos e Paideia si abbracciano scorgendo panorami di parole. Cuore, passione, anima, sogno, percezione, intelletto e formazione umana si trasformano in versi, metriche e metaforiche analogie percorrendo quei sentieri che continuano a non essere mai del tutto compresi nè del tutto compiuti; ogni tanto una luce d’arte fa breccia in quelle profondità, le esplora, altre volte semplicemente sulle pareti, in superficie, dinanzi ai nostri occhi, agli occhi dell’autore che si trasfigura messaggero. Frammenti di vissuta (esistita) spontaneità sentimentale si alternano ad artificiose e ragionate idee, realizzate attraverso la parola e la sua forza con schematismo quasi matematico: ignoti, a volte chiari, a volte intuìti, indizi inseriti nella carne del corpo poetico rappresentano il tratto ingegnoso che ho voluto dare alla mia luce. Una luce che promuove una lettura attenta e riflessiva delle liriche per degustarne tutti gli ingredienti, i significanti e i significati, ogni poesia è una storia che racconta di sé: il mio volo poetico intende sinceramente discostarsi da quegli aulicismi volutamente forzati e quelle immagini trite e ritrite che infestano gran parte della poesia contemporanea, dandole dei lineamenti poveri di senso e genialità. Zoé, tutto ciò che esiste, tutto ciò che può trattare ed essere trattato, tutto ciò che non ho trattato, tutto ciò che ci riguarda e non ci interessa, tutto ciò che ci interessa e non ci riguarda, l’insieme più grande, in quanto esistenza, in quanto tutto, in quanto tale.

Buy on: AMAZON IBS FELTRINELLI MONDADORI UNILIBRO

continua a leggere

Mario Coccovilli

4-1613 (FILEminimizer)

SCHEDA AUTORE

Mario CoccovilliMario Coccovilli nato a Sulmona, patria di Ovidio, il 31 agosto del 1991, vive a Pratola Peligna, ridente e fiero paese della provincia aquilana. Zoé è la mia prima silloge poetica. Questi brevi cenni biografici sono volutamente ridotti all’essenziale ed esprimono la volontà dell’autore di “scomparire” per lasciare spazio ai versi: le immagini evocate, le idee realizzate, seppur frutto dell’esperienza, dei sogni, della fantasia, del pensiero e dell’artificio dell’autore sono (vogliono essere) echi profondi di voci sconosciute, incisioni anonime sulla pietra, rivelazioni universali che ognuno interiorizza per diverse ragioni in modi differenti, oppure uguali. Giovane, anziano, saggio, ingenuo, uomo, donna, qualsiasi caratteristica ci sia (o non ci sia) dietro la penna che imprime questo inchiostro la lascio “scegliere” alle vostre menti, alla vostra immaginazione, alle vostre vite, alle vostre realtà, ai vostri cuori.

Follow Me:

libri dell'autore:

Zoé

ZOE'

continua a leggere