close

Emily

    copertina emily

    presentazione

    Ho intrapreso il percorso da fotomodella non tramite agenzie o simili ma per pura casualità. Quattro anni fa, un fotografo con esperienza nel settore aveva bisogno di una ragazza con cui realizzare dei progetti per ampliare il proprio portfolio dunque mi ha coinvolto. Mi ha insegnato i primi passi in questo settore indirizzandomi nelle pose durante le fotografie e facendomi sentire nello stesso tempo a mio agio. Ho capito fin da subito che mi piaceva posare e più andavo avanti più capivo che il mio corpo assieme al mio sguardo e l’espressione del volto erano emozioni che prendevano vita passando attraverso un obbiettivo. Durante lo shooting per me il tempo si fermava, mi trovavo in una dimensione tutta mia e potevo esprimermi in mille modi, come risultato avevo una grande soddisfazione interiore. Per me non è stato solo l’inizio di una nuova esperienza magnifica ma anche una rivincita del passato, periodo dov’ero sovrappeso e con una bassa autostima.
    Da allora ho collaborato con vari fotografi di diversi generi: ritratto, fashion, elegance, fantasy, street, glamour. Ho fatto parte per diverso tempo di un’associazione dove ho seguito dei corsi di portamento e posa seguiti da varie sfilate con la stilista della stessa. (ANW)
    Ho collaborato con un canale di equitazione web (chiamato “Riders Advisor”) per circa un anno facendo da conduttrice nelle interviste. Un’esperienza unica che mi ha insegnato molto per quanto riguarda lo stare di fronte ad una camera e che ha delle grosse differenze rispetto a posare in uno shooting. Da rifare assolutamente.
    In seguito ho partecipato a diversi concorsi di bellezza a Milano e provincia ma anche a Bologna e Varese. Ho provato l’orgoglio e la felicità di vincere delle fasce durante questi eventi ed ho imparato a gestire le dinamiche caotiche di questo tipo di occasioni.
    Ho sfilato recentemente alla fiera “Viva gli sposi” di Erba (CO) con un abito da sposa principesco della stilista Irina Tirdea.

    portfolio

    hobby e passioni

    Tessuti aerei

    Ho conosciuto questa disciplina circense 3 anni fa. Siccome l’attività fisica classica in palestra non fa per me ero contentissima di aver trovato quest’alternativa. È stata molto dura soprattutto all’inizio, ci vuole molta determinazione ed allenamento per riuscire a fare dei piccoli progressi ogni volta: i tessuti non comportano nessun tipo di sostegno dunque tutte le figure che si eseguono devono essere ben misurate altrimenti si rischia anche di farsi male. Prima di salire sui tessuti aerei è necessario infatti un riscaldamento di circa mezz’ora e dev’essere eseguito lo streching per i muscoli ondè evitare il riempimento precoce di acido lattico. Ho fatto due spettacoli in due teatri di Milano. Veramente emozionante per me esibirmi di fronte a tanta gente e nello stesso tempo rimanere concentrata ed eseguire con eleganza e leggerezza ogni movimento. L’altro mio hobby è l’equitazione, ho cominciato poco più di un anno fa e tutt’ora pratico regolarmente tutte le settimane (monta inglese, salto ostacoli). Sono caduta e risalita un po’ come nella vita, il contatto con un animale così nobile unito a una disciplina sportiva è per me l’unione perfetta.

    progetti futuri

    Vorrei continuare la mia crescita come fotomodella ed avverare così un piccolo sogno nel cassetto. Mi piacerebbe collaborare anche per spot pubblicitari, ho delle buone capacità a lavorare in equipe ed entusiasmo per realizzare progetti nuovi.

    Tags : EmilyFotomodella
        Stories Magazine

        The author Stories Magazine